L'angolo Self: "I figli dell'Ombra" di Cassandra Green

17:31:00

Segnalazione self tutta nuova! 
Il libro, infatti, è uscito il 2 di questo mese. E' un thriller - horror che penso piacerà a tutti gli amanti del genere: "I figli dell'Ombra" di Cassandra Green.

I FIGLI DELL'OMBRA
Cassandra Green

Editore: Self-publishing
Genere: Horror, thriller,
Data di uscita: 2 febbraio 2016
415 pagine
Prezzo edizione digitale: 0,99 euro
Link di acquisto: Amazon

** Libro inserito nel gruppo di lettura di Self Publishing Italia (SPI) **

SINOSSI

Quando durante una corsa mattutina un giocatore di Football, si imbatte nel cadavere della piccola Flo Gomez scomparsa il giorno prima, Victor Bell teme che quello sarà l’inizio di una serie di macabri delitti. Il suo intuito di poliziotto non sbaglia e il ritrovamento di altri corpi sarà per lui un’ulteriore conferma che quanto raccontatogli da suo padre era vero.
Intanto la vita degli abitanti di Whitesouls scorre come da copione. Ognuno impegnato a svolgere i proprio doveri, così come il reverendo Morales ha imposto loro di fare per essere un bravo cristiano, per entrare nelle grazie di Dio. Quello che nessuno immagina è che un’oscura e antica presenza da sempre attratta dalla loro ipocrisia e falsità è tornata per spingere sette anime scelte per l’occasione alla dannazione eterna.
Bell dovrà dare prova di grande fede per riuscire a scacciare i demoni che abilmente stanno contaminando i cuori dei suoi compaesani e quando tutto sembrerà ormai perduto tre portatori di luce accorreranno in soccorso dei “Giusti”. Ma tutto ciò basterà ad estirpare il male dall’apparente tranquilla cittadina di Whitesouls?


Il letto a due piazze aveva la testiera trapuntata di colore nero come le coperte e i cuscini. Le mura erano ricoperte da una carta da parati grigia con sfumature bianche mentre i mobili cosi come anche il lampadario richiamavano lo stile gotico.
Bill chiuse la porta a chiave e si diresse alla finestra, accostò le tende nere così che nessun curioso potesse vedere all’interno e senza perdere altro tempo si tolse i vestiti.
«Sembra di stare a casa della famiglia Adams» gli disse guardandogli il pene. «Non ne ho mai visto uno»
«Mi prendi in giro?» le chiese aiutando Aleesha Morales a spogliarsi.
«No. Una volta Cassandra ha fatto un disegno per farmi capire come fosse fatto… ma lei non è certo Leonardo Da Vinci»
«Faceva prima a mostrarti una foto, o un porno» le disse sfilando la lunga gonna.
«Non le avrei permesso di farlo» gli spiegò spostando i lunghi capelli da un lato. Seduta sul letto di Bill si limitò con fare nervoso a mordicchiarsi l’interno della guancia.
«Sei proprio bella» ammise Bill sorpreso, non si aspettava di trovare un corpo così tanto armonioso sotto tutti quegli strati di indumenti.
«Ho sempre pensato di avere i seni piccoli» ammise tamburellando le dita sulle nude gambe.
«Devi togliere la croce di legno che porti al collo» le disse.
Aleesha non comprese il vero motivo di quella richiesta, ma si limitò ad acconsentire, poiché anche una parte di lei, visto ciò che intendeva fare, desiderava privarsi almeno per un po’ di quell’oggetto, come se in quel modo potesse veramente impedire a Dio di vederla peccare.
«Dove la metto?» domandò in riferimento alla croce.
Bill aprì un cassetto del comodino dove si intravedeva tra i tanti preservativi la Bibbia di Satana. La giovane lasciò cadere la collana che si andò a depositare sopra il libro.
«Lettura interessante?» domandò incredula; lui accennò un sì.

Ti potrebbero anche piacere

2 commenti

  1. questo mi ricorda che devo iniziarlo lol
    ahhh noi divoratori di libri :))

    RispondiElimina
  2. Io pure! E cmq mi ispira tantissimo!

    RispondiElimina

Post popolari

Partecipo a:

Riconoscimenti

In classifica
siti web
VOTA IL MIO BLOG SU NETPARADE!
anticocalamaio.blogspot.it

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autrice non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Altre fotografie, invece, sono di proprietà dell'autrice del blog, che non è responsabile, inoltre, dei siti collegati tramite link né del loro contenuto, che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Subscribe